Spesso, per migliorare la vivibilità di un ambiente, è necessario coniugare l’eleganza con gli spazi disponibili.

Se si dispone di una parete non molto ampia ma spessa e si vuole, comunque, realizzare un progetto elegante a doppia anta, è possibile pensare al controtelaio New age tandem singolo.

Controtelai per ottimizzare interni

Il controtelaio prevede l’alloggio di un doppio binario che consente di inserire due ante richiudibili sullo stesso lato.

Questa soluzione, particolarmente elegante, può essere pensata anche per utilizzare pareti particolarmente spessorate che, altrimenti, risulterebbero inutilizzate.

Il controtelaio tandem singolo consente un apertura doppia pur utilizzando un unico controtelaio. Per questo motivo, anche nella versione singola, offre una luce di passaggio molto ampia, consentendo di collegare anche ambienti molto larghi.

In sintesi, Tandem singolo è la soluzione ideale per chi deve connettere ambienti spaziosi attraverso pareti non molto ampie, per le quali non è possibile utilizzare un doppio telaio.

New age tandem singolo

La versione cartongesso consente di montare il controtelaio anche in pareti strette e poco spessorate.

In tal caso si procede rimuovendo la parete muraria (ricordiamo che si tratta di pareti non grandi, pertanto non portanti) e sostituendola con una parete in cartongesso maggiormente spessorata, in grado, quindi, di contenere il controtelaio e le ante.

Tandem singolo si presenta davvero come la soluzione ideale ed elegante per connettere ambienti che, diversamente, non avremmo potuto collegare.

Concludiamo evidenziando come Tandem singolo di Filmar costituisca un altro esempio di come la costruzione dei nostri controtelai avvenga utilizzando la logica del problem-solving, ovvero ponendosi dalla parte di coloro che ne fruiranno.

Filmar, l’arte di comporre idee.